Il primo dei cinque incontri in programma.
Intervento di Paolo Omero al Caffé Caucigh di Via Gemona, 36.
Per promuovere la nascita del nuovo coworking di Confcooperative Udine, siete tutti invitati a partecipare gratuitamente ad una serie di incontri informali sui temi dell’innovazione e dell’evoluzione del mondo del lavoro.

Non serve certo dire che il possesso di grandi quantità di dati, più o meno personali, rappresenti la nuova ricchezza e forse il principale pericolo con cui fare i conti. Tutto ciò grazie a o per colpa dell’iperconnessione in cui siamo tutti, volenti o nolenti, immersi H24 e 7 giorni su 7.

Si tratta di un tema molto ampio e complesso che tocca molti aspetti legati alle nuove tecnologie e alle molteplici applicazioni delle stesse: si può parlare di social media, di sistemi di raccomandazione e di tracciamento online, di dati generati grazie all’IoT di indossabili o dispositivi demotici, ecc..

L’obiettivo dell’incontro, primo TALK della serie di cinque incontri promossi da Confcooperative per promuovere l’apertura di HUBACO, un nuovo spazio di coworking in Udine, è quello di ragionare su tutti questi aspetti dell’economia dei dati mettendoli in relazione con le nuove professionalità richieste dalla trasformazione digitale e come queste professionalità possano cogliere uno spazio di coworking come una risorsa e un’opportunità per svolgere la propria attività imprenditoriale.

Breve presentazione del relatore dott. Paolo Omero.
Cofounder e CTO di info FACTORY srl, società spin-off dell’Università di Udine nei campi del Web e social Intelligence, Web Reputation, Media Monitoring, Software Web e Mobile e Internet of Things. Docente a contratto da diversi anni dell’Università di Udine nei corsi di Tecnologie Web, Web Design e Architetture e Reti. Profondo conoscitore dei trend di innovazione tecnologia e attore del cambiamento in numerosi progetti di trasformazione digitale delle PMI e delle Istituzioni pubbliche.

Di seguito la presentazione tenuta dal Dott.Paolo Omero